SCIENCA

Succedono 10 cose al vostro corpo dopo aver fatto l’amore e la n. 10 non la sa nessuno. Perché..

Succedono 10 cose al vostro corpo dopo aver fatto l’amore e la n. 10 non la sa nessuno. Perché..

BLOG, CURIOSITÀ, SCIENCA
1. Fare sesso allevia il mal di testa. Ogni volta che fate l’amore, rilascia la tensione delle vene del cervello. 2. Fare molto sesso può liberare un naso chiuso. Il sesso è un antistaminico naturale. Esso aiuta a combattere l’asma e le allergie di primavera. 3. Fare l’amore è un trattamento di bellezza spettacolare. Gli scienziati hanno scoperto che quando una donna fa sesso, produce grandi quantità di estrogeni che donano lucentezza e morbidezza ai capelli. 4. Il sesso è uno degli sport più sicuri. Fare l’amore quasi tutti i giorni rinforza i muscoli del corpo femminile e maschile. È più divertente che 20 giri di nuoto in piscina e non ha bisogno di speciali scarpe da ginnastica! 5. Fare l’amore lentamente e in modo rilassante riduce le probabilità di soffrire di dermatite, eruzioni
Ecco 8 segnali che ti fanno capire se un defunto (UN TUO CARO) è vicino a te nella vita terrena:

Ecco 8 segnali che ti fanno capire se un defunto (UN TUO CARO) è vicino a te nella vita terrena:

BLOG, CURIOSITÀ, SCIENCA
La maggior parte di noi crede che ciascun individuo al mondo sia assegnato a un angelo custode. Sapere che siamo protetti e guidati dal nostro angelo ci dà sicurezza e conforto. Alcuni pensano che il proprio angelo custode sia un un’entità spirituale, mentre altri credono che sia una persona cara morta, che è ancora presente per prendersi cura di loro. Ma hai mai pensato a come sarebbe se potessi percepire il tuo angelo custode accanto a te o quando viene a farti visita? Anch’io ci ho pensato a lungo. Potrebbe essere difficile da capire, ma per quelli che credono negli angeli custodi, questi segnali saranno utili per riconoscere la loro presenza: 1. Un angelo ti fa visita nei tuoi sogni 2. Vedi delle sfere di luce dai colori strani Inizialmente potresti pensare che i tuoi occhi ti stia
Ecco come ci otturano la ghiandola pineale per evitare che l’uomo si evolva nella vita

Ecco come ci otturano la ghiandola pineale per evitare che l’uomo si evolva nella vita

BLOG, SCIENCA
C’è un piano, accuratamente nascosto, che cerca di tenere le persone sul filo del rasoio determinando la mancanza di evoluzione spirituale, poiché se gli uomini si evolvessero non sarebbe più possibile usare qualcosa che egli possiede, per cui se l’ascensione fosse alla portata di tutti, verrebbe a mancare la materia prima al piano. Quindi, la cosa migliore, è tenere le persone bloccate con carestie, malattie, burocrazia, problemi economici, guerre, criminalità: sono tutti diversivi e distrazioni in modo che l’uomo, impegnato nel risolvere le necessità materiali, NON ABBIA TEMPO PER EVOLVERSI verso il riconoscimento della sua natura spirituale. Probabilmente il piano di controllo risale alla notte dei tempi, alla Torre di Babele e anche prima e le forze in gioco sono così grandi e inimmag
Gli esperti ci avvisano: “Un terremoto di potenza catastrofica potrebbe colpire l’Italia, l’evacuazione arriverebbe a 700.000 persone…”

Gli esperti ci avvisano: “Un terremoto di potenza catastrofica potrebbe colpire l’Italia, l’evacuazione arriverebbe a 700.000 persone…”

BLOG, NOTIZIE, SCIENCA
Gli esperti ci avvisano: “E’ previsto un altro terremoto di potenza incalcolabile, dobbiamo tenerci pronti, siamo in pericolo” Un anno dopo il professore della York University che ha avvisato che “il Vesuvio esploderà con una potenza mai vista” anche un vulcanologo giapponese avanza la medesima previsione. Si tratta di fonti senza dubbio autorevoli e attendibili, non di chiaroveggenti in cerca di un minuto di celebrità. Ma in Italia le autorità sembrano ignorare la notizia, nonostante nella zona potenzialmente interessata vivano centinaia di migliaia di persone… L’avvertimento del vulcanologo giapponese: «Il Vesuvio erutterà di sicuro». Non lascia molte vie di scampo il più importante vulcanologo giapponese Nakada Setsuya che si trovava in Italia per la XII conferenza mondiale dei geopa
Dormi con il cellulare sul comodino? Ecco perché sarebbe meglio evitarlo

Dormi con il cellulare sul comodino? Ecco perché sarebbe meglio evitarlo

BLOG, SCIENCA, TECONLOGIA
Al giorno d’oggi per tutti sembra quasi impossibile riuscire a fare a meno del cellulare, tanto che lo portiamo con noi ovunque. Per molti aspetti questa meravigliosa invenzione ci ha facilitato la vita consentendoci di avere sotto controllo la posta, di raggiungere luoghi poco conosciuti, di prenotare i biglietti per il cinema, ascoltare musica e molto altro. E’ talmente indispensabile che evitiamo di spegnerlo e addirittura lo poggiamo sul comodino, o peggio sotto il cuscino, anche quando dormiamo. Questa abitudine può essere però molto dannosa per la salute, dal momento che come ormai sappiamo, il cellulare emette onde ad alta frequenza. Quello che però spesso non consideriamo, è che avere lo smartphone sempre a portata di mano, aumenta i livelli di stress e può causare stati di ansia l
Più stiamo male “dentro”,più ci ammaliamo “fuori”.La malattia è un conflitto tra anima a e corpo.

Più stiamo male “dentro”,più ci ammaliamo “fuori”.La malattia è un conflitto tra anima a e corpo.

BLOG, NOTIZIE, SCIENCA
Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in tutta la nostra anima.Ecco come un dispiacere può concretizzarsi in malattia. Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in tutta la nostra anima, quello che il nostro inconscio tace, lo urlano le nostre malattie dolori e malesseri. La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima Quando ti manca calore affettivo, basta una minima frescata di vento freddo e subito prendi un raffreddore. Il raffreddore “cola” quando il corpo non piange. Forti mali di schiena (ovvio non causati da un peso caricato male) ti dicono che stai subendo un dolore, porti con te un peso un trauma una tristezza immensa; il mal di gola “tampona” ti assale sicuramente quando hai tanti dolori da sfogare ed
Vuoi smettere di preoccuparti eccessivamente? Ecco come addestrare il cervello a non farlo

Vuoi smettere di preoccuparti eccessivamente? Ecco come addestrare il cervello a non farlo

BLOG, SCIENCA
Se c’è una soluzione perchè ti preoccupi? Se non c’è una soluzione perchè ti preoccupi? Aristotele con questo suo pensiero ci ha tramandato una profonda verità che purtroppo spesso ignoriamo. Sappiamo infatti quanto il genere umano per sua natura sia incline a complicarsi la vita e quanto sia costantemente portato a ricercare una spiegazione e una soluzione a tutti i suoi problemi esistenziali, una condizione che di sicuro non aiuta a liberare la mente dai pensieri negativi e dalle preoccupazioni. Preoccuparsi per alcuni è un’abitudine, per altri ha lo scopo di aiutare la mente a far frutto dell’esperienze passate per prepararla a non commettere errori futuri. Visto in quest’ottica potrebbe essere positivo, ma che senso ha concentrarsi eccessivamente su un futuro che non possiamo comunqu
E’ italiano il più giovane scienziato migliore d’Europa.Ha solo 16 anni e la sua invenzione rivoluzionerà il mondo

E’ italiano il più giovane scienziato migliore d’Europa.Ha solo 16 anni e la sua invenzione rivoluzionerà il mondo

NOTIZIE, SCIENCA, TECONLOGIA
Ha solo 16 anni ed è appena diventato il giovane scienziato migliore d’Europa aggiudicandosi il primo premio “Eucys 2016”,grazie alla sua invenzione. Il suo nome è Valerio Pagliarino un 16enne italiano di Castelnuovo Calcea, in provincia di Asti, si è aggiudicato il primo premio del Concorso per Giovani Scienziati Eucys 2016 (European Union Contest for Young Scientists) della Commissione Europea, grazie alla sua strabiliante invenzione: la “laser wan” (Laser broadband internet connection.), una connessione a banda ultralarga laser, una sorta di internet via laser. Valerio è ancora uno studente del liceo scientifico Galilei di Nizza Monferrato, ma già possiede un talento unico, scoperto dai professori che lo hanno appoggiato nella realizzazione del suo progetto. Il giovane talento ha add
FINALMENTE: Arriva in Italia la risonanza che brucia le cellule del cancro

FINALMENTE: Arriva in Italia la risonanza che brucia le cellule del cancro

NOTIZIE, SCIENCA, TECONLOGIA
Presso l’Irst è stato inaugurato un nuovo macchinario che permette attraverso l’emissione di ultrasuoni ad altissima intensità, l’espulsione delle cellule malate dal cancro. Si tratta di una sorta di “super risonanza” magnetica, che se avrà esiti positivi in fase di sperimentazione, potrebbe essere introdotta entro pochissimo tempo anche in Italia. Il direttore scientifico dell’Ircs, Dino Amadori, si dice entusiasta del progetto che consentirà attraverso il meccanismo della super risonanza di individuare i danni procurati al fegato dai farmaci chemioterapici e così sarà possibile l’espulsione di metastasi dalle ossa. Si tratta di una ricerca unica al mondo. Grazie a questo strumento innovativo chiamato Rm 3Tesla con sistema Hifu (High-Intensity Focused Ultrasound), sarà possibile “bruci
ECCO LA MAPPA CHE CI FA TREMARE. POCHI NE PARLANO, MA IN ITALIA LA SITUAZIONE E’ QUESTA

ECCO LA MAPPA CHE CI FA TREMARE. POCHI NE PARLANO, MA IN ITALIA LA SITUAZIONE E’ QUESTA

BLOG, SCIENCA
La Pianura Padana soffoca e muore, con danni sanitari ed economici enormi. E' una delle aree più inquinate d'Europa e del Mondo. E' necessaria l'istituzione di un tavolo tecnico per la redazione di un piano d'area tra le quattro Regioni della pianura Padana, con il coinvolgimento delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto per per individuare interventi strutturali idonei a fronteggiate la grave situazione di inquinamento atmosferico nell'area della Pianura padana. Il Movimento 5 Stelle ha presentato in tal senso una risoluzione alla Camera dei Deputati per porre la massima l'attenzione su questo problema. Parliamo di un' area che riguarda quasi 24 milioni di abitanti. Oltre a questo intervento il Movimento 5 Stelle chiede la pubblicazio

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.